Campagna di Intervita per i diritti delle donne. SIAMO PARI! Quando essere pari significa vincere


woman_crying.._reversed_imagePrende il via mercoledì 11 con un incontro e un documentario la rassegna di iniziative di Intervita Onlus organizzate a novembre per promuovere i diritti delle donne nel Nord e nel Sud del mondo.

Si terrà mercoledì 11 novembre alle 18,30 presso lo Spazio Tadini (Via Jommelli 24, Milano) l’incontro dal titolo “La violenza sulle donne in Italia e nel Sud del mondo e le tecniche pedagogiche e terapeutiche di prevenzione e di contrasto al fenomeno”.

Seguirà alle 21, sempre allo Spazio Tadini, la proiezione del documentario Il corpo delle donne” di Lorella Zanardo sull’uso distorto del corpo della donna in tv. Seguirà un dibattito con il pubblico.

L’incontro

Grazie alle competenze specifiche dei relatori, l’incontro affronterà il tema della violenza sulle donne in Italia e nel Sud del Mondo attraverso diversi approcci disciplinari.

Relatori:
Giorgio Zucchello, Responsabile Dipartimento Cooperazione Intervita Onlus;

Barbara Mapelli, docente università Milano Bicocca specializzata in pedagogia di genere;

Maria Rosa Dominici, psicoterapeuta e consigliere Onorario della Corte di Appello di Bologna – Sezione Minori;

Margarita Gutiérrez Sáenz, Direttore Nazionale Intervida Nicaragua;

Modera l’incontro Francesca Senette, giornalista e conduttrice televisiva.

All’introduzione di Giorgio Zucchello sulle strategie di cooperazione di Intervita, con particolare riferimento alle tematiche di genere, seguirà l’intervento di Barbara Mapelli, sull’importanza dell’educazione come strumento di contrasto alla violenza sulle donne: un tema trattato anche da Maria Rosa Dominici che parlerà della sua esperienza come psicoterapeuta con le donne vittime della tratta (ex art. 18) e come formatrice per la Polizia di Stato sulle modalità per affrontare la violenza di genere intra ed extrafamiliare. Concluderà l’incontro la testimonianza di Margarita Gutiérrez Sáenz, sull’ingiustizia che quotidianamente minaccia le donne in Nicaragua e un esempio di progetto di tutela delle donne realizzato da Intervida Nicaragua.

Il documentario

Attraverso un’accurata selezione di immagini televisive, Lorella Zanardo – formatrice e docente specializzata in tematiche inerenti il femminile – presenta al pubblico il suo documentario sull’uso del corpo della donna in televisione. Il video, della durata di 25 minuti, denuncia l’utilizzo manipolatorio del corpo della donna, che ne determina la cancellazione dell’identità sul mezzo televisivo, sostituendola con una rappresentazione grottesca, volgare e umiliante. Il documentario sarà lo spunto per avviare una riflessione con il pubblico in sala sulle ragioni di questa cancellazione e sui suoi effetti.

Tutte le iniziative hanno ottenuto il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Milano, del Comune di Milano, della Fondazione Cariplo e del Segretariato Sociale RAI Radio Televisione Italiana.

Fonte: Vita.it

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...